• Home
  • Istituto
  • News
  • Il Liceo Artistico alla finale del Concorso Scuole del Premio Galileo 2021

Il Liceo Artistico alla finale del Concorso Scuole del Premio Galileo 2021

Gentilissimi/e, è con immenso piacere che comunico l’ulteriore successo del nostro Liceo, raggiunto grazie all’impegno e alla creatività della classe VA, guidata dal Prof. Alessandrini Angelo.

Il Concorso Scuole del Premio Galileo, rivolto a tutte le scuole secondarie di secondo grado italiane, è istituto dal Comune di Padova per approfondire l’importanza non solo di un’educazione scientifica, ma anche di una corretta informazione e divulgazione. La giuria scientifica, presieduta quest’anno da Maria Chiara Carrozza, direttore scientifico della Fondazione don Gnocchi e docente di bioingegneria industriale alla Scuola superiore Sant'Anna di Pisa, dopo un’attenta analisi di tutti gli elaborati ricevuti, ha selezionato due lavori della classe VA:

  • il progetto “To the Moon and Beyond” di Anna Cornago, Emma Bonati, Letizia D'Andrea, Sara Fontana, Giulia Morselli e Sofia De Angeli;
  • il progetto “Il progresso della metamorfosi” di Alyssa Baldon, Gaia Cavazza, Tea de Mayda, Michele Damiani, Levav Tamara e Claudia Mikuljan.

In qualità di finalisti per il Concorso Scuole, gli studenti sono di fatto inclusi nella Giuria degli Studenti che selezionerà il vincitore del Premio letterario Galileo per la divulgazione scientifica, edizione 2021. Questi sono i 5 volumi finalisti:

  • Antonio Casilli, con Schiavi del clic. Perché lavoriamo tutti per il nuovo capitalismo? (Feltrinelli);
  • Pier Paolo Di Fiore con Il prezzo dell’immortalità. Cosa sappiamo del cancro e come possiamo sconfiggerlo (Il Saggiatore);
  • Barbara Mazzolai con La natura geniale. Come e perché le piante cambieranno (e salveranno) il pianeta (Longanesi);
  • Alberto Piazza con Genetica e destino. Riflessioni su identità, memoria ed evoluzione (Codice Edizioni);
  • Chiara Valerio con La matematica è politica (Einaudi).

L’evento di premiazione si terrà domenica 17 ottobre, a partire dalle ore 9, a Padova.

 

Nel complimentarmi con gli studenti, le studentesse e il Prof. Alessandrini per il risultato raggiunto, condivido con entusiasmo i lavori presentati: