IL BAULE DELLA RONDA DELLA CARITA'

Grazie all'idea di Asia Chesini, alunna di 3A, con il supporto di tutta la classe è stato realizzato il baule per la raccolta dell'abbligliamento da donare alla Ronda della Carità.

Il materiale è stato acquistato grazie alla raccolta fondi come risarcimento per la distruzione del primo baule.

Asia ha montato le cerniere del baule,  Riccardo Lonardi ha acquistato i colori, Rebecca Crimeni il gancio di chiusura e tutta la classe ha dipinto e decorato il baule.

Questi ragazzi hanno dimostrato che quando si vuole fare qualcosa non ci sono ostacoli!

Ora il baule per la raccolta è nell'atrio della scuola, come concordato con il Dirigente.

 

Si ricorda che si raccoglie SOLO ABBLIGLIAMENTO PER UOMO.

 

Grazie della collaborazione!

Referente del progetto "Se non lo usi dallo a noi"  prof.ssa Rita Benassi

RAPPRESENTAZIONI TEATRALI A.S. 2021/2022

 IL NAUFRAGIO

DEI MATTI   

   ALICE NEL PAESE

DELLE MERAVIGLIE 

 

Lunedì 23 maggio 2022, alle ore 10.30, la nuova Compagnia teatrale del Liceo Artistico (a conclusione del
Progetto"Generazione Teatro 2021/22” con Alessandro Anderloni) presenterà, al Teatro Ristori di Verona, la commedia musicale "Il naufragio dei matti".

 

Per informazioni:

Referente del progetto prof. Filippo Bissoli



Sabato 28 maggio 2022, alle 9.30, 11.30 e 20.00, a conclusione del progetto, si terrà presso in Teatro Modus di Verona lo spettacolo teatrale “Alice nel Paese delle Meraviglie”.

 

Per informazioni:

Referente del progetto prof.ssa Marica Longano 

 

 

   
   

BACK TO BLACK - Tagli di luce

 

 

Da lunedì 2 maggio 2022 a sabato 14 maggio 2022, nello spazio della Galleria Aperta del nostro Liceo, è allestita la mostra dal titolo “BACK TO BLACK - Il taglio di luce”.

Un’ esposizione delle opere delle classi 1A, 1B, 1E, 1F, 2A, 2B e 2G realizzate durante il laboratorio artistico del prof. Muraglia Fernando e discipline pittoriche della prof.ssa Crivellaro Marcella.

 

Il nero si dà non solo come conoscenza visiva, ma come teatro dove è possibile riconoscervi sequenze di fasi, di spazi, di momenti.  Anche il design e l'architettura, lavorando con la luce e cromaticamente sulle superifici delle cose o delle case, producono, con il nero e le sue declinazioni, effetti di intervallo o di scansione ritmica negli edifici, nei paesaggi urbani ...

 

... Parafrasando Merleau-Ponty a proposito del colore, potremmo dunque dire che il nero è un fossile estratto dal fondo dei mondi immaginari, è "qulacosa che non è cosa, ma possibilità, latenza e carne delle cose" ...

 

P. Magli e A. Vettese

Un fiocco rosa per Teresa

In memoria di Teresa Alliney

Prima fila, secondo banco a sinistra, due occhi grandi, spalancati, pieni di una luce speciale,
domande educate, richieste di approfondimenti, sete di sapere, fame di conoscere
e una voglia inusuale di condividere: 

Teresa-Terry-Titti
Per me? SuperTerry, fin dal primo giorno; è bastato quel tocco dolce e insieme fermo della sua mano:
”Profe mi scusi vorrei parlarle”: un colpo di fulmine di quelli che ti cambiano la vita.


Questo non è un RICORDO, chi ha conosciuto SuperTerry non può dimenticarla, è una splendida
opportunità, un INVITO a quanti non abbiano avuto la nostra fortuna, ad entrare nel suo mondo,
incontrarla, conoscerla per poi come tutti noi RINGRAZIARLA.

prof.ssa Valentina Cintoi

 

La classe 2E coordinata dai docenti prof.ssa Veronica Garibaldi e prof. Antonio Triventi ha reso omaggio alla compagna Teresa Alliney, recentemente scomparsa, realizzando delle opere plastiche e pittoriche e inoltre un video musicale che accompagna l'esposizione delle opere, nel quale sono raccolti i pensieri dei compagni e dei docenti di 2E in ricordo di Teresa.

Le opere e il video sono stati donati alla famiglia di Teresa presente il 27 aprile per assistere alla performance di presentazione delle opere.

 

 

Falcone e Borsellino ora «vegliano» su Palazzo Barbieri: l'atrio del comune intitolato ai due magistrati

Nella Giornata nazionale in memoria delle vittime della mafia, il Comune di Verona intitola l'atrio del municipio ai magistrati Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, simboli della lotta alla mafia, le cui vite e destini si incrociarono nella stessa battaglia.

A ricordare i due eroi che nel 1992, a distanza di pochi mesi, furono assassinati dalla mafia, nell’atrio del municipio è collocata  la trasposizione artistica di una foto realizzata da Gloria Nascimbeni e Annachiara Turra, studentesse del liceo Artistico.

Lunedì 21 marzo, i ragazzi dell’indirizzo figurativo della 4^ e 5^ L hanno partecipato  alla cerimonia organizzata in municipio in occasione della ricorrenza nazionale e per la nuova intitolazione.

Presenti il sindaco Federico Sboarina, il Prefetto Donato Cafagna, il tenente colonnello del Comfoter di Supporto Anacleto Bonivento, il rappresentante di Avviso Pubblico Daniele Zivelonghi, il consigliere comunale con delega a Legalità e Trasparenza Roberto Simeoni, gli studenti con il dirigente scolastico Michele Bragantini, le professoresse Chiara Bergamo, Vittorina Fioraso e don Tullio parroco di Santissima Trinità in Monte Oliveto che ha benedetto la targa.

Inaugurazione della mostra "CARO ABBAS KIAROSTAMI"

Caro Abbas Kiarostami, perché il cinema?

Notiziario dal Festival di Berlino

 

Sabato 5 marzo 2022 alle ore 9.45 in Aula Magna si inaugura la mostra in Galleria Aperta, a cura del prof. Andrea Maggi, con una conferenza sul cinema dal titolo Caro Abbas Kiarostami, perché il cinema? L’arte di vivere la vita diversamente dell’arch. Abbas Gharib dell’associazione Tenstar Community Movement for Education Culture Creativity e un Notiziario dal Festival di Berlino, quanto ci manca Kiarostami del direttore Cineclub Verona Ugo Brusaporco, Società di Cultura fondata nel 1935 a Verona.

 

Da giovedì 3 marzo a sabato 2 aprile 2022, in Galleria Aperta saranno esposte fotografie di Abbas Gharib: The Roads dal 2016 ad oggi e una serie di opere dal titolo Light emotions degli studenti di 3M Audiovisivo-Multimediale 2019-2020, a cura del prof. Ismaele Chignola.

GIORNO DELLA MEMORIA

 

Esposizione fotografica in Galleria Aperta

I LUOGHI DEL VENTENNIO A VERONA - MAGAZZINO VERONA

Giorno della Memoria - giovedì 27 gennaio 2022

Il dipartimento di Lettere  in collaborazione con l’Associazione di promozione sociale magazzino Verona nello spazio della Galleria Aperta  (piano - 1) invita per la Giornata della Memoria di giovedì 27 gennaio fino a  sabato 26 febbraio 2022 tutte le classi del biennio e del triennio.

I docenti del Liceo Artistico sono invitati a partecipare con le loro classi, prenotando tramite l’apposito foglio prestampato in Vicepresidenza, per garantire il distanziamento ed evitare l’assembrarsi di più classi.

 

Progetto Giorno della Memoria 2022 a cura dei Proff. Paola Pavanello e Filippo Bissoli.

Progetto Galleria Aperta a cura del Prof. Massimo Girelli.

PRESEPI SEDI SER.I.T.

Il Liceo Artistico di Verona ha realizzato i presepi per le tre sedi dell'azienda Ser.I.T. srl (Servizi d'Igiene per il Territorio, azienda coordinata da AGSM AIM S.p.A.) .

L'azienda ringrazia tutto coloro che hanno partecipato alla realizzazione delle opere e fa omaggio alla scuola di strumenti tecnologici funzionali alla didattica. 

 

Si ringraziano in particolare la prof.ssa Rosanna Mutinelli per il coordinamento, i docenti Angelo Alessandrini, Giovanni Azzali e Angelo Scardino e le classi 1G, 1I, 1L, 2G, 3A per la realizzazione.

 

 

VII CENTENARIO DANTESCO VERONA

MOSTRA DIFFUSA PER IL
VII CENTENARIO DANTESCO A VERONA

 

“Celebrazione per i 700 anni

dalla morte di Dante Alighieri”

- la figura della donna nella Commedia -

 

ottobre-novembre 2021

 

a cura di: prof.ssa Luisa Fichera, prof. Massimo Girelli e prof.ssa Paola Pavanello

 

4G

Bogoni Miriam, Braggio Filippo, Comiotto Nicole, De Beni Silvia, De Marco Susan,
Freddo Isabella Bruna, List Gabriel, Lorenzi Anna, Mancin Matilde, Mantovani Diletta,
Menegatti Matteo, Olivo Anna, Padovani Emily, Rodighieri Giorgia, Signoretto Davide,
Tambara Iris, Tittoni Daniele, Todeschini Valentina, Vincenzi Anna

 

Inaugurazione della mostra "LE AURORE D'AUTUNNO"

 

Inaugurazione dell’esposizione

 

Le Aurore d’autunno

omaggio al Liceo Artistico e all’Istituto d’Arte

 
Si inaugura venerdì 26 novembre 2021 alle ore 10:30, nello spazio della Galleria Aperta del nostro Liceo, la mostra dal titolo “Le Aurore d’autunno” un’esposizione delle opere di 21 docenti dei 7 indirizzi del Liceo Artistico di Verona a cura del prof. Andrea Maggi.
 
(...) Se dovesse essere vero che la realtà esiste

nella mente: il piatto di stagno, la fetta di pane sopra,

il coltello a lama lunga, il poco da bere e le sue

 

misericordie, ne consegue che

reale e irreale sono due in uno (..)

W. Stevens, da “Le Aurore d’autunno”

 

Se il reale deve la sua esistenza all’irreale (alle costruzioni della mente), un luogo immaginato non è meno vero del luogo in cui ci si trova. Se l’arte, come la praticano i docenti qui presenti, vive anche riflettendo su se stessa, si potrebbe dire che l’insegnamento dell’arte (la riflessione pratica sulla conoscenza artistica) è vita e arte nel suo manifestarsi più pieno.

Andrea Maggi

 

 21 docenti dei 7 indirizzi del Liceo Artistico di Verona; Arti Figurative, Architettura e Ambiente, Design Moda, Design Industriale, Audiovisivo e Multimediale, Grafica e Scenografia espongono le loro opere negli spazi della galleria aperta:

Airoldi Guido, Alessandrini Angelo, Arduini Marisa, Bergamo Chiara, Caccavale Luisa, Chiaramonte Marino, Chignola  Ismaele, Favorito Maria Teresa, Garibaldi Veronica, Girelli Massimo, Iorio Antonio, Longano Marica, Mutinelli Rosanna, Pasin Donatella, Pirrami Cristina, Recchia Antonio, Scardino Angelo, Soresini Sabrina, Straolzini Sara, Taioli Maurizio, Teti Roberta.